Iscrizione all'albo degli scrutatori

Servizio attivo

Ultima modifica 4 aprile 2024

Procedimento di iscrizione all'albo degli scrutatori

Municipium

Materie del servizio

Municipium

A chi è rivolto

Per potersi iscrivere all'albo, gli elettori devono:
  • essere cittadini italiani
  • essere iscritti nelle liste elettorali del Comune
  • avere assolto agli obblighi scolastici.Sono esclusi per legge Sono esclusi per legge (Decreto del Presidente della Repubblica 30/03/1957, n. 361, art. 38 e Decreto del Presidente della Repubblica 16/05/1960, n. 570, art. 23):
    • i dipendenti del Ministero dell’Interno, delle Poste e Telecomunicazioni, e dei Trasporti
    • gli appartenenti a Forze Armate in servizio
    • i medici provinciali, gli ufficiali sanitari e i medici condotti
    • i segretari comunali e i dipendenti dei Comuni, addetti o comandati a prestare servizio presso gli uffici elettorali comunali
    • i candidati alle elezioni per le quali si svolge la votazione.
      Sono esclusi inoltre coloro che (Legge 08/03/1989 n. 95, art. 3):
    • chiamati a svolgere le funzioni di scrutatore, non si sono presentati senza giustificato motivo
    • sono stati condannati, anche con sentenza non definitiva, per i reati previsti dal Decreto del Presidente della Repubblica 16/05/1960, n. 570, art.96 e dal Decreto del Presidente della Repubblica 30/03/1957, n. 361, art. 104, com. 2.
 
Municipium

Descrizione

L'albo degli scrutatori è l'elenco di tutte le persone idonee e interessate a ricoprire questa funzione all'interno dei seggi elettorali. È istituito in ogni Comune ed è aggiornato annualmente (Legge 08/03/1989, n. 95, art. 1 e 5).
 
Lo scrutatore di seggio ha il compito di:
  • assistere il presidente di seggio
  • apporre la propria firma sulle schede elettorali della sezione, prima dell'apertura della votazione
  • identificare ogni elettore che si reca a votare presso la sezione elettorale
  • compilare il registro degli elettori con il numero del documento d'identità e il numero della tessera elettorale del votante
  • vidimare la tessera elettorale
  • certificare che l'elettore abbia votato
  • redigere le tabelle di scrutinio durante le operazioni di spoglio dei voti.
La domanda di iscrizione all'albo:
  • è volontaria
  • è gratuita
  • dura per sempre: una volta inclusi si rimane iscritti sino alla perdita dei requisiti o su richiesta motivata dello scrutatore stesso.
Municipium

Come fare

Le domande devono essere presentate entro il 30 novembre di ciascun anno per poter essere iscritti nell’albo a gennaio dell’anno successivo.

Municipium

Cosa serve

Per accedere al servizio, assicurati di avere:
  • SPID (sistema pubblico di identità digitale), carta d’identità elettronica (CIE) o carta nazionale dei servizi (CNS)
  • tutta la documentazione prevista per la presentazione della pratica.
Municipium

Cosa si ottiene

Quando il procedimento amministrativo si conclude positivamente si ottiene l'iscrizione all'albo o registro tenuto dall'Amministrazione.

Municipium

Tempi e scadenze

Durata massima del procedimento amministrativo: L'iscrizione avviene a gennaio dell'anno successivo alla presentazione della domanda.

Municipium

Accedi al servizio

Oppure, puoi prenotare un appuntamento e presentarti presso gli uffici:

Municipium

Condizioni di servizio

Condizioni di servizio

Quanto sono chiare le informazioni su questa pagina?

Grazie, il tuo parere ci aiuterà a migliorare il servizio!

Quali sono stati gli aspetti che hai preferito?
1/2
Dove hai incontrato le maggiori difficoltà?
1/2
Vuoi aggiungere altri dettagli?
2/2
Inserire massimo 200 caratteri
È necessario verificare che tu non sia un robot