11-07-2011 :: BANDO PER L'EROGAZIONE DI UN CONTRIBUTO AGLI ESERCIZI DI SOMMINISTRAZIONE ALIMENTI E BEVANDE ED ESERCIZI DI VICINATO INSEDIATI NEL TERRITORIO

Prot. 0003122/2011

Reg. Albo 299/2011

Bando comunale per l’erogazione di un contributo

agli esercizi di somministrazione alimenti e bevande

ed esercizi di vicinato insediati nel territorio

( Delibera della giunta comunale n. 84 del 6 luglio 2011)

Art. 1 – Obiettivo dell’iniziativa.

Il Comune di Calalzo di Cadore riconosce la fondamentale importanza che rivestono le attività

commerciali sia sotto il profilo della socialità sia sotto il profilo dello sviluppo turistico. In un’ottica

di sostegno a chi investe e contribuisce a mantenere vivo il paese ma anche e soprattutto volendo

rendere tutti protagonisti dell’organizzazione di eventi ed intrattenimenti così fondamentali per un

paese che si sta dando una vocazione turistica l’Amministrazione Comunale intende finanziare le

spese sostenute dagli esercizi di somministrazione al pubblico di alimenti e bevande ed esercizi di

vicinato insediati nel territorio comunale e destinate all’ampliamento dell’offerta dei servizi ai

clienti.

Art. 2 – Oggetto.

Il presente Bando fissa i termini per la concessione di contributi a fondo perduto per le seguenti

tipologie:

Contributo per l’organizzazione di eventi musicali o di intrattenimento in genere durante la

stagione estiva;

Contributo pari al costo dell’occupazione suolo pubblico necessario per posizionare tavoli, o

altro avente la finalità di ampliare il servizio ai clienti;

Art. 3 – Soggetti.

L’erogazione dei contributi riguarda i titolari delle degli esercizi di somministrazione alimenti e

bevande( alberghi, ristoranti, bar e rifugi) e gli esercizi di vicinato ( negozi al dettaglio con

superficie di vendita sino a 150mq)

Art. 4 – Ambito di intervento.

La concessione di contributi interessa tutte le attività presenti sul territorio comunale ed aventi le

caratteristiche di cui all’art. 3.

.

Art. 5 – Richiesta contributi.

Per richiedere il contributo il titolare dell’attività deve presentare al comune di Calalzo di Cadore la

domanda redatta secondo lo schema allegato corredata da una dettagliata descrizione della

tipologia di intervento oggetto di contributo, e la documentazione attestante le spese sostenute o da

sostenere.

Sono rendicontabili esclusivamente: la tassa per l’occupazione suolo pubblico, il costo

dell’esibizione musicale o di intrattenimento, gli oneri SIAE ed il costi di eventuali manifesti non

sono ammesse a contributo le spese relative all’acquisto di cibi e bevande.

Art. 6 – Esame richiesta.

Le richieste saranno istruite entro 30 giorni dalla presentazione o da eventuali presentazioni

documentali integrative, secondo l’ordine cronologico di presentazione.

Art. 7 – Erogazione contributo.

l’erogazione del contributo avverrà a seguito della presentazione della documentazione

comprovante la spesa sostenuta. ( fatture quietanzate, ricevute di pagamento).

Art. 8 – Pubblicità e Termini.

Il presente Bando sarà oggetto di pubblicazione all’Albo on line e sul sito internet del Comune.

Viene inoltre trasmessa a tutti gli esercizi pubblici presenti sul territorio che rientrano nella

tipologia indicata.

Le istanze dovranno essere presentate direttamente al Comune entro 15 giorni dalla pubblicazione

del presente Bando. Possono accedere al contributo, dietro presentazione della domanda, completa

di tutta la documentazione prevista, coloro che hanno sostenuto le spese ammissibili di cui all’art. 2

del presente bando, dal 1 luglio al 30 settembre 2011. L’occupazione di suolo pubblico dovrà

riferirsi all’anno in corso anche se pagata nei mesi precedenti la data del 1 luglio.

Art. 9 – Finanziamento e contributo.

L’iniziativa è finanziata, all’interno del Progetto a sostegno delle attività economiche, con la

somma stanziata di € 4.800,00.

Non sono ammesse più di una richiesta per attività., ad eccezione dell’organizzazione di un evento

“doppio “ (cioè in due date) ma rendicontabile per un massimo di euro 400,00.

Il contributo, concesso a fondo perduto, è erogato nella misura del 100 % delle spese effettuate e

nella misura massima di € 400,00 per ogni richiesta.

Beneficeranno del contributo le prime 12 domanda utilmente collocate in graduatoria. Al fine della

graduatoria farà fede la data e l’ora risultanti dal protocollo informatizzato del Comune di Calalzo

di Cadore.

Nel caso di somme residue, saranno finanziate le domande collocate in graduatoria dal 13° posto

sino ad esaurimento della somma stanziata assommante ad € 4.800,00 .

L’amministrazione si riserva di finanziare le domande eventualmente escluse dalla graduatoria

Calalzo di Cadore 11 luglio 2011

IL SINDACO

Luca De Carlo

Download: