07-05-2020 :: BANDO PER L’ASSEGNAZIONE DI CONTRIBUTI ALLE FAMIGLIE RESIDENTI - ANNO 2020 – EMERGENZA COVID

 

Vista la delibera della giunta n. 32  del 04.05.2020, dichiarata immediatamente eseguibile,

 

Premesso che:

  • Il Comune di Calalzo, ha tra gli scopi statutari la collaborazione con i Comuni per il miglioramento delle condizioni di vita dei cittadini, nonché la promozione della partecipazione delle popolazioni montane al processo di sviluppo socio economico, con particolare riguardo alle condizioni dei residenti;
  • Si rende opportuno intervenire a favore dei nuclei familiari maggiormente esposti  in relazione alla situazione economica  determinatasi per effetto dell’emergenza COVID-19
  •  con ISEE inferiore a 12.000,00 euro e/o rientranti nella casistica di cui all’ODPCM 658 del 29.03.2020
  • Ai fini di cui sopra, il Comune di Calalzo di Cadore  ha stanziato la somma di € 6.050,00, cui si sommano €  5.950,00 derivanti da donazioni destinate all’emergenza COVID da famiglie e imprese

 

Tutto ciò premesso, si dispone:

 

Art. 1 FINALITA’

 

Con il presente Bando il Comune di Calalzo di Cadore  intende sostenere le famiglie mediante l’erogazione di un contributo a parziale copertura dei pagamenti effettuati o da effettuarsi dall’01.01.2020 e sino alla data di presentazione della domanda per UTENZE ACQUA, GAS E ENERGIA ELETTRICA e  CANONE LOCAZIONE come dettagliate nell’art. 3;

 

Art. 2  DESTINATARI

 

I destinatari del contributo sono i nuclei familiari aventi le seguenti caratteristiche:

  • valore  ISEE inferiore a € 12.000,00.
  • A prescindere dall’ISEE nuclei familiari rientranti nella casistica di cui all’ODPCM 658 del 29.03.2020 come risultante dall’istruttoria dei servizi sociali

 

Art. 3  REQUISITI:

 

  • il richiedente deve dimostrare l’avvenuto pagamento ovvero esibire la fattura da pagare per le UTENZE ACQUA, GAS E ENERGIA ELETTRICA e CANONE LOCAZIONE.
  • il richiedente deve rientrare nelle casistiche di cui al precedente art. 2;

 

Art. 4  TERMINI PER LA PRESENTAZIONE

 

Il  modulo di domanda è scaricabile dal sito http://www.comune.calalzo.bl.it/ o disponibile presso la  sede del comune di Calalzo di Cadore in Piazza IV Novembre 12 a Calalzo di Cadore (tel. 0435 519752).

 

Gli interessati possono presentare domanda redatta su apposito modello pubblicato sul sito del comune:

  •  A mano, completa della firma e del documento di identità, depositandola nella cassetta delle lettere sul portone del Municipio di Calalzo di Cadore;
  •   A mezzo posta elettronica, completa della firma e del documento di identità, all’indirizzo  email: segreteria@comune.calalzo.bl.it;
  •  Telefonando al nr. 0435 341533 dalle ore 8.00 alle ore 16.00

 

Il modulo di domanda, compilato in ogni sua parte, va presentato al Comune di Calalzo,  entro il giorno 25 maggio 2020, allegando i seguenti documenti:

  • copia della Carta d’Identità di chi sottoscrive la domanda ;
  • copia delle ricevute di pagamento delle spese  ammissibili al contributo;
  • attestazione ISEE  in corso di validità inferiore a € 12.000,00;

 

Non verranno accolte domande fuori termine.


La mancata o incompleta compilazione o la mancata sottoscrizione della domanda, comporterà l’automatica esclusione della domanda.


Se il richiedente non è ancora in possesso della dichiarazione ISEE, deve recarsi, prima della consegna della domanda, presso uno dei Centri di Assistenza Fiscale (CAF) per fissare un appuntamento per farsi calcolare e rilasciare questa dichiarazione, necessaria per stabilire se il richiedente ha diritto o meno al contributo.

 

Scaduto il termine di presentazione, il Comune di Calalzo di Cadore esaminerà le richieste e comunicherà l’ammissione o l’esclusione dal contributo.

 

Art. 5  FINANZIAMENTO

 

Il Bando è finanziato dal comune di Calalzo e da donazioni di privati cittadini e aziende del territorio per l’emergenza COVID.

Le richieste potranno essere finanziate fino ad esaurimento delle disponibilità pari a € 12.000,00;

Il contributo per ogni nucleo familiare sarà pari a:

  • massimo € 150,00 per famiglie con unico componente
  • massimo € 200,00 per famiglie da due a tre componenti
  • massimo € 250,00 per famiglie con quattro o più componenti

 

In ogni caso il contributo non potrà essere superiore alla spesa documentata.

Non si darà corso all’erogazione di contributi inferiori a € 50,00.

Il contributo può essere cumulabile con contributi analoghi di altre amministrazioni, purché  il totale dei contributi richiesti e percepiti non superi la spesa documentata.

Fino a concorrenza della somma stanziata, si procederà all’assegnazione del contributo con scorrimento della graduatoria  formata ai sensi del successivo comma. L’amministrazione si riserva di destinare ulteriori risorse al finanziamento del presente bando, in caso di incapienza del fondo rapportato al numero di domande.

La graduatoria per l’assegnazione del contributo seguirà la seguente priorità:

  • soggetti maggiormente colpiti dall’emergenza COVID come da relazione dell’assistente sociale
  • valore  dell’attestazione ISEE. A parità di valore ISEE, ove occorra, le istanze verranno soddisfatte in ragione della loro data di presentazione al protocollo generale dell’Ente.

 

Art. 6   MODALITA’ DI EROGAZIONE DEL CONTRIBUTO

 

L’erogazione avverrà con le modalità indicate all’atto di presentazione della domanda.

 

 ART. 7 TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI

 

Tutti i dati raccolti nell’ambito del procedimento in oggetto saranno trattati nel rispetto della normativa vigente in materia di privacy e, in particolare, del decreto legislativo numero 196 del 30 giugno 2003 e del Regolamento UE 2016/679 e  ai sensi dell’art. 14 disposizioni sul trattamento dei dati personali nel contesto emergenziale. 

 

ART. 8 INFORMAZIONI

Informazioni sul presente avviso possono essere richieste all’ufficio Servizi Sociali comunale a mezzo mail segreteria@comune.calalzo.bl.it oppure chiamando il numero 0435 341533 dalle ore 8.00 alle ore 16.00, essendo gli uffici chiusi per il ricevimento del pubblico a causa dell’emergenza epidemiologica in atto.

 

 Il Sindaco

Luca De Carlo

 

Modello domanda  (clicca qui)