29-04-2020 :: SECONDO AVVISO PER L’ASSEGNAZIONE DEL BUONO SPESA A FAVORE DI NUCLEI FAMILIARI IN CONDIZIONE DI DISAGIO ECONOMICO DERIVANTE DALL’EMERGENZA EPIDEMIOLOGICA DA VIRUS COVID-19

AVVISO PER L’ASSEGNAZIONE DEL BUONO SPESA A FAVORE DI NUCLEI FAMILIARI IN CONDIZIONE DI DISAGIO ECONOMICO DERIVANTE DALL’EMERGENZA  EPIDEMIOLOGICA DA VIRUS COVID-19.

 

DOMANDE ENTRO IL GIORNO 8 MAGGIO 2020

Il Comune di Calalzo di Cadore rende noto che è possibile presentare da oggi domanda per l’assegnazione del Buono Spesa a favore di nuclei familiari residenti in condizione di disagio economico, legato alla situazione emergenziale in atto, che consenta di affrontare le spese di prima necessità (ad esempio alimentari, detersivi, farmaci, prodotti per la prima infanzia) in attuazione di quanto previsto dall’Ordinanza del Capo del Dipartimento della Protezione Civile numero 658 del 29 marzo 2020 e con delibera di Giunta comunale n 30 del  27 aprile 2020.

Quanto previsto nel presente avviso pubblico costituisce quadro attuativo degli elementi di cui all’articolo 12 della legge numero 241 del 7 agosto 1990 e degli obblighi di trasparenza e pubblicità stabiliti dagli articoli 26 e 27 del decreto legislativo numero 33 del 14 marzo 2013.

OGGETTO

Il presente avviso è diramato in costanza della situazione emergenziale dovuta alla diffusione del virus Covid-19 ed è volto a sostenere le persone e le famiglie in condizioni di assoluto momentaneo disagio e in gravi difficoltà economiche.

BENEFICIARI

Il Buono Spesa è riservato ai cittadini residenti nel Comune di Calalzo di Cadore che  alla data della domanda  si trovino nell’impossibilità di approvvigionarsi di beni di prima necessità a causa del venir meno della fonte abituale di reddito o in quanto privi di reddito direttamente disponibile e di qualsiasi forma di sostentamento reperibile anche attraverso disponibilità bancarie, postali e di qualsiasi altro genere (es. affitti, redditi immobiliari, prodotti assicurativi, titoli, obbligazioni, conto titoli in azioni, fondi comuni e comunque qualsiasi strumento finanziario in genere) o altro che si renda velocemente monetizzabile , compresi  i nuclei familiari e le persone che ricevono sostentamento pubblico a sostegno del reddito ma con priorità per le persone prive di occupazione non destinatarie di altro sostegno economico pubblico

FINALITA

Il Buono Spesa è volto ad integrare il reddito familiare per quanto attiene alla gestione della spesa di generi alimentari o di prima necessità (ad esempio alimentari, detersivi, farmaci, prodotti per la prima infanzia)

In nessun caso sarà consentito l’acquisto di alcolici o sigarette o lotterie istantanee (gratta e vinci).

MODALITA’ DI PRESENTAZIONE DELLA DOMANDA

Gli interessati possono presentare domanda redatta su apposito modello pubblicato sul sito del comune:

  •  A mano, completa della firma e del documento di identità, depositandola nella cassetta delle lettere sul portone del Municipio di Calalzo di Cadore;
  •   A mezzo posta elettronica, completa della firma e del documento di identità, all’indirizzo  email: segreteria@comune.calalzo.bl.it;
  •  Telefonando al nr. 0435 341533 dalle ore 8.00 alle ore 16.00: in quest’ultimo caso la domanda verrà compilata dai Servizi Sociali con le indicazioni fornite telefonicamente dall’interessato, che sarà invitato a sottoscriverla al momento della consegna del Buono Spesa. Oltre alla sottoscrizione della domanda, al momento della consegna del Buono, dovrà essere consegnata fotocopia di un documento di identità in corso di validità.

 

IMPORTO DEL BUONO SPESA

È stabilito che l’importo complessivo del Buono Spesa varia in base alla composizione del nucleo familiare, così determinato:

COMPOSIZIONE DEL NUCLEO FAMILIARE

IMPORTO

Nucleo formato da 1 persona

€ 200,00

Nucleo formato da 2 persone

€ 250,00

Nucleo formato da 3  persone

€ 300,00

Nucleo formato da 4 o più  persone

€ 400,00

 

Il Buono Spesa è erogato una tantum (indicativamente unica soluzione senza possibilità di ripetizione) e identificato, per il nucleo familiare di appartenenza, con la persona che ne fa richiesta, che ne sarà responsabile in via esclusiva anche in caso di furto, smarrimento o deterioramento.

MODALITA’ DI COMUNICAZIONE DEL BENEFICIO E DOCUMENTAZIONE RENDICONTATIVA

I Servizi Sociali comunali provvederanno ad informare il beneficiario dell’assegnazione del Buono Spesa - con le stesse modalità con le quali è avvenuta la presentazione della domanda, ovvero via posta elettronica, via posta elettronica certificata o telefonicamente – comunicando il relativo importo e fornendo  indicazioni sugli esercizi commerciali in cui lo stesso può essere speso.

Il Buono Spesa verrà consegnato direttamente al richiedente/beneficiario, in giorno ed orario concordati.

L’ammontare del Buono Spesa verrà corrisposto in buoni cartacei del valore di euro 10,00 (dieci/00); 20,00 (venti/00) e 50,00 (cinquanta/00)  non frazionabili.

Il Comune di Calalzo di Cadore acquisisce la disponibilità degli esercizi commerciali siti nel territorio comunale a ricevere i buoni spesa del Comune e stabilisce con gli esercizi stessi le modalità di pagamento.

L’esercizio commerciale stamperà una seconda copia dello scontrino fiscale comprovante l’utilizzo del Buono Spesa, che il  beneficiario dovrà firmare, e che verrà allegato  al buono stesso,  al fine di consentire i controlli successivi da parte dell’amministrazione comunale.

TERMINE DI PRESENTAZIONE DELLE DOMANDE

Le domande verranno accolte entro il  giorno 8 maggio 2020 e comunque fino all’esaurimento del fondo ministeriale destinato al Comune di Calalzo di Cadore. Sarà cura del Comune stesso informare dell’esaurimento del fondo mediante pubblicazione di apposita informativa sul sito Internet istituzionale.

L’Amministrazione comunale si riserva di prendere atto dei soggetti beneficiari con atto pubblico, nel rispetto della normativa vigente in materia di privacy, successivamente alla fase di erogazione, stante l’urgenza legata all’emergenza in corso.

CONTROLLI

L’Amministrazione comunale provvederà ad effettuare gli opportuni controlli successivi, in ordine alla veridicità delle attestazioni riportate nella domanda resa in autodichiarazione, provvedendo al recupero delle somme erogate ed alla denuncia all’Autorità Giudiziaria ai sensi dell’articolo 76 del Decreto del Presidente della Repubblica numero 445 del 28 dicembre 2000, in caso di false dichiarazioni.

TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI

Tutti i dati raccolti nell’ambito del procedimento in oggetto saranno trattati nel rispetto della normativa vigente in materia di privacy e, in particolare, del decreto legislativo numero 196 del 30 giugno 2003 e del Regolamento UE 2016/679 e  ai sensi dell’art. 14 disposizioni sul trattamento dei dati personali nel contesto emergenziale.  Decreto legge 9 marzo 2020, n. 14 disposizioni urgenti per il potenziamento del servizio sanitario nazionale in relazione all'emergenza covid-19.

INFORMAZIONI

Informazioni sul presente avviso possono essere richieste all’ufficio Servizi Sociali comunale a mezzo mail segreteria@comune.calalzo.bl.it oppure chiamando il numero 0435 341533 dalle ore 8.00 alle ore 16.00, essendo gli ufficio chiusi per il ricevimento del pubblico a causa dell’emergenza epidemiologica in atto.

L'avviso, il modello di domanda/autocertificazione e il modello di convenzione sono pubblicati all'albo on line fino al 30 giugno 2020 (n. pubblicazione  n. 138)


ESERCIZI ADERENTI  NEL COMUNE DI CALALZO DI CADORE

FARMACIA ENTE COOPERATIVO -   VIA A. FRESCURA 23 - TEL 0435 519882

COOPERATIVA DI SAN VITO DI CADORE CONAD MARGHERITA- PIAZZA IV NOVEMBRE 6 - TEL  0435 501708

LIDL  - VIA STAZIONE  25 - TEL: 800 480 048

EUROSPAR  - Via Stazione 12 - TEL : 0435 32443

 


 

ALLEGATI 

domanda

avviso

convenzione