10-04-2013 :: Raccolta oli esausti

In collaborazione con la ditta Ecomont Srl sono state distribuite ai bimbi della scuola primaria le tanichette per la raccolta dell'olio alimentare, altro passo importante verso il corretto smaltimento di tutti i tipi di rifiuti.

Ai bambini è stato spiegato che gli oli vegetali (es. da cucina) e minerali (es. lubrificanti) sono rifiuti pericolosi, potenzialmente molto inquinanti:

4 kg di olio usato gettati in uno specchio d’acqua inquinano una superficie grande come un campo da calcio.

Vanno quindi raccolti separatamente e conferiti all’ecocentro.

L'olio minerale esausto è recuperato attraverso "rigenerazione" che da nuova base lubrificante con caratteristiche simili a quelle che derivano direttamente dal greggio.

Dal riciclo dell’olio vegetale si possono ottenere lubrificanti per macchine agricole, energia e glicerina per produrre sapone.

E' indispensabile quindi raccogliere separatamente l'olio e conferirlo presso gli ecocentri, evitando assolutamente di gettarlo negli scarichi domestici o disperderlo nell'ambiente.